Luigi Santucci

Luigi Santucci (Milano, 11 Novembre 1918 – Milano, 23 Maggio 1999) è stato uno scrittore, romanziere, poeta e commediografo italiano. È ritenuto dalla critica, il principale narratore milanese della seconda metà del Novecento.

EVENTI

  • Roma – 10 Ottobre 2018 – Giornata di studi presso la Camera dei deputati - In occasione del centenario della nascita di Luigi Santucci, mercoledì 10 ottobre si terrà a Roma una giornata di studi in memoria dello scrittore.
     
  • Urbino – 25 Maggio 2018 – Mostra convegno -
    In occasione del centenario della nascita di Luigi Santucci, giovedì 24 e venerdì 25 maggio si terranno due giornate di eventi in memoria dello scrittore con la partecipazione dell’Assessore alla Cultura del Comune di Urbino Vittorio Sgarbi e i promotori del Comitato nazionale delle celebrazioni: un seminario di studi, la proiezione di un documentario e una mostra.
     
  • Urbino – 24 Maggio 2018 – Mostra convegno - In occasione del centenario della nascita di Luigi Santucci, giovedì 24 e venerdì 25 maggio si sono tenute due giornate di eventi in memoria dello scrittore con la partecipazione dell’Assessore alla Cultura del Comune di Urbino Vittorio Sgarbi e i promotori del Comitato nazionale delle celebrazioni: un seminario di studi, la proiezione di un documentario e una mostra.
     
  • Nasce il sito - In occasione del centenario della nascita viene allestito questo sito web. L’obiettivo è far conoscere Luigi Santucci uno scrittore più apprezzato dai suoi pari che conosciuto dal pubblico. 

Vita e pensiero

Milano 1918-99-  scrittore italiano. Esordì nel 1942 con il saggio “Limiti e ragioni della letteratura infantile”. Nel 1946 pubblicò “Misteri gaudiosi” (quasi una dichiarazione di poetica), cui seguirono il romanzo “In Australia con mio nonno” (1947) e i racconti “Lo zio prete” (1951), opere in cui si precisa la sua religiosità serena percorsa da un vivace humour. La sua opera più nota è il romanzo “Il velocifero” (1965), storia d’ambiente milanese che fa rivivere figure, oggetti, interni domestici tra fine ’800 e primo ’900. Interessante, dopo “Orfeo in paradiso” (Premio Campiello 1967), “Non sparate sui narcisi” (1971), “Come se” (1973), soprattutto “Il Mandragolo” (1979), in cui l’angoscia della morte viene esorcizzata in chiave fantastico-grottesca e l’impasto fra sostrato dialettale e lingua colta raggiunge efficaci esiti stilistici. Tra le altre sue opere: “Fuga dall’Egitto” (1991); “Manoscritto da Itaca” (1991); “Il cuore dell’inverno” (1992); “Nell’orto dell’esistenza” (1996).
 
“Sintetizzo in una formula, in un’espressione il mio essere stato scrittore, credo che sarebbe questa: che scrivo per lodare …  Io ho lodato, ho cercato di applaudire, di risuscitare nella lode, quante più cose ho potuto … La lode, sì, come messaggio, come linguaggio, se non per salvare il mondo (per guarirlo ci vuole altro!), per aiutarlo, perché recuperi una qualche stima, una qualche fiducia in se stesso; perché esca dall’autodisprezzo, dalla disperazione, e ritrovi l’amabilità … Perché senza un certo entusiasmo nei nostri confronti è poi quasi impossibile amare gli altri, si va a rischio al contrario d’infiltrare negli altri i nostri squilibri, il nostro scetticismo o addirittura pessimismo sull’umanità … E tutto quello che ho avuto l’ho davvero goduto, grazie penso alla mia natura di poeta, l’ho goduto (questo è molto importante) con consapevolezza.”

Opere e premi

Scrittore, romanziere, poeta e commediografo.  Ritenuto dalla critica il principale narratore milanese della seconda metà del Novecento.

  • Limiti e ragioni della letteratura infantile, Firenze, Barbera, 1942
  • Folgore da S. Giminiano, Firenze, Sansoni, 1942
  • Misteri gaudiosi, Milano, Gentile, 1946
  • In Australia con mio nonno, Milano, Mondadori, 1947
  • Lo zio prete, Milano, Mondadori, 1951
  • Chi è costui che viene?, in collaborazione con A. Romanò, Milano, Mondadori, 1953
  • L’imperfetta letizia, Firenze, Vallecchi, 1954
  • Chiara, Milano, I. P. L., 1955
  • L’angelo di Caino, Assisi, Pro Civitate Christiana, 1956
  • La letteratura infantile, Milano, Fratelli Fabbri Editori, 1958
  • Il libro dell’amicizia, in collaborazione con A. Merlin, Milano, Mondadori, 1960
  • Leggende cristiane, Milano, F.lli Fabbri Editori, 1962
  • Collodi, Brescia, La Scuola, 1961
  • Il Velocifero, Milano, Mondadori, 1963
  • Donne alla mola, Milano, Bietti, 1965
  • Prossimo tuo, Bologna, Ponte Nuovo Editrice, 1963
  • Poesie con le gambe corte, Milano, Mursia, 1966
  • Alleluja e altre prose natalizie, Ancona, Bucciarelli, 1966
  • Poesie alla madre, Milano, Mursia, 1967
  • Orfeo in paradiso, Milano, Mondadori, 1967
  • Cantico delle cose di Papa Giovanni, Milano, Mondadori, 1968
  • Cento storie del regno, Milano, Fratelli Fabbri Editori, 1968
  • Se io mi scorderò, Milano, Mondadori, 1969
  • Volete andarvene anche voi? Una vita di Cristo, Milano, Mondadori, 1971
  • Non sparate sui narcisi, Milano, Mondadori, 1971
  • Come se, Milano, Mondadori, 1973
  • Utopia del Natale, Brescia, Queriniana, 1974
  • Il Mandragolo, Milano, Mondadori, 1979
  • Poesia e preghiera nella Bibbia, Torino, Gribaudi, 1979
  • Brianza e altri amori, Milano, Rusconi, 1981
  • L’uomo del flauto. Gesù racconta ai ragazzi la sua storia, Cinisello Balsamo, San Paolo Edizioni, 1990
  • Il bambino della strega, Milano, Mondadori, 1981
  • La Lode degli animali, Padova, Messaggero, 1981
  • Ramon il mercedario, San Miniato, Istituto del dramma popolare, 1981
  • Nostra Lombardia, con M. Pepi, Bergamo, Grafica e Arte, 1982
  • Antifascisti perché?, (con L. Bolis, G. Borsellini), Milano, Ed. Scegliere, 1983
  • Il ballo della sposa, Cinisello Balsamo, Ed. Paoline, 1985
  • L’Almanacco di Adamo, Cinisello Balsamo, Ed. Paoline, 1985
  • Il vangelo secondo gli amici, Ancona, Bucciarelli, 1985
  • Uomo, Duomo, Controduomo, Banca Popolare di Milano, 1986
  • Pellegrini in Terrasanta, Cinisello Balsamo, Ed. Paoline, 1987
  • Fuga dall’Egitto, Brescia, L’obliquo, 1991
  • Manoscritto da Itaca, Casale Monferrato, Piemme, 1991
  • In taverna coi santi, Piemme Editore, 1991
  • Una strana notte di Natale, Casale Monferrato, Piemme, 1992
  • Il cuore dell’inverno, Casale Monferrato, Piemme, 1992
  • L’incantesimo del fuoco. Racconti natalizi, Novara, Interlinea, 1995
  • Nell’orto dell’esistenza, Torino, SEI, 1996
  • Tra pirati e delfini, Milano, Bompiani, 1996
  • Le frittate di Clorinda, Firenze, Giunti, 1996
  • Cristo nella nostra sorte di scrittori, Urbino, Quattroventi, 1997
  • Il compleanno del bandito, Monte Cremasco, Cartedit, 1998
  • Eschaton. Traguardo di un’anima, Novara, Interlinea, 1999
  • Con tutta l’amicizia. Carteggio tra Don Primo Mazzolari e Luigi Santucci. 1942-1956, Cinisello Balsamo, Ed. Paoline, 2001
  • Autoritratto disegnato con le pagine più significative delle mie opere, a cura di G. Badilini, prefazione di G. Ravasi, Milano, Ancora, 2004
  • Confidenze a una figlia curiosa, a cura di Emma Santucci, Milano, Gribaudi, 2007